Filtri attivi
Aggiungi un nuovo filtro
Sesso
Anulla Aggiungi filtro
Close button

Lavoro

In questa sezione analizziamo l’impatto della malattia sul lavoro e come le persone possono gestire al contempo lavoro e sfide poste dall'artrite reumatoide.

È necessario fare di più per consentire alle persone con artrite reumatoide di continuare a lavorare.

In generale, oltre due terzi delle persone con artrite reumatoide credono che si possa fare di più per dare loro un supporto sul posto di lavoro.

Work image to illustrate stat

2/3

La mappa mostra la percentuale di persone che pensano di non ricevere un supporto adeguato sul posto di lavoro.

Seleziona un Paese per sapere cosa provano le persone con artrite reumatoide riguardo al lavoro e al trattamento sul posto di lavoro nel loro Paese.

Supporto sul posto di lavoro

I sentimenti e le esperienze di lavoro differiscono in base al luogo.

Seleziona un aspetto del supporto sul posto di lavoro per visualizzare la percentuale di persone con artrite reumatoide che non ritengono di ricevere un supporto adeguato

Base: Campione totale 5400, Canada 809, Francia 1032, Germania 352, Italia 684, Paesi Bassi 641, Spagna 436, Svezia 196, Regno Unito 1250

Nonostante i notevoli progressi nel trattamento dell'artrite reumatoide, i sintomi fisici della condizione continuano a essere un ostacolo per le persone che svolgono un lavoro.

I partecipanti all’indagine “RA Matters” hanno menzionato la difficoltà a usare le mani (52%), l’affaticamento (43%) e il dolore (39%) come i principali ostacoli al lavoro.

Physical image to illustrate stat

Percentuale di pazienti con artrite reumatoide che pensano che il proprio lavoro sia stato influenzato dall'artrite reumatoide

Avanzamento di carriera

L'artrite reumatoide può avere un enorme impatto sulla carriera individuale, anche nei soggetti con meno di 40 anni.

Clicca sulla dichiarazione sull’avanzamento di carriera per scoprire come l'artrite reumatoide ha influenzato le carriere di persone di diversa età.

Un cospicuo numero di persone ritiene che il proprio avanzamento di carriera sia stato rallentato o di essere stato costretto al pensionamento a causa dell'artrite reumatoide.

Il 48% dei pazienti di “RA Matters” ritiene che l’avanzamento della propria carriera sia stato rallentato o di essere stati costretti al pensionamento.

Work image to illustrate stat

Il 48%

Tutti i dati riportati in questo grafico sono stati estrapolati dai risultati dell’indagine “RA Matters”

Lavoro

È noto che il lavoro è positivo per le persone con AR. In questa sezione analizziamo l’impatto della malattia sul lavoro e come le persone possono gestire contemporaneamente lavoro e sfide poste dall’artrite reumatoide.

Visualizza i risultati dell’indagine “RA Matters”

Scopri di più

Relazioni Attività Aspirazioni